Si apre un portone

Raramente accade

che la pioggia sposa il sole

in quel baleno, fugace momento

commossa sei accolta al ricevimento

ad arco s’apre il cielo,  lì disegna una grande porta

ascolta me sussurra il cuore, qui sei viva, mai fuori, non morta

squarcia il grigio, il buio spezza

e da lì escon in volo tutti sporchi di colori

alati e sorridenti a salutarti i suoi pittori

arcobaleno

arcobaleno

Annunci

Confine

Piangeva il mondo la propria fine,

mentre l’anima dal profondo, macchiata d’arcobaleno

varcava la soglia del dolore, oltre il confine