Si apre un portone

Raramente accade

che la pioggia sposa il sole

in quel baleno, fugace momento

commossa sei accolta al ricevimento

ad arco s’apre il cielo,  lì disegna una grande porta

ascolta me sussurra il cuore, qui sei viva, mai fuori, non morta

squarcia il grigio, il buio spezza

e da lì escon in volo tutti sporchi di colori

alati e sorridenti a salutarti i suoi pittori

arcobaleno

arcobaleno

Annunci

Profumo di Vino

Amor che fu mai riamato soffre

come calice che trabocca s’offre

Oasi

foto di Elisa Nowkandi

foto di Elisa Nowkandi

 

Santuario d’infinita Bellezza,

di te m’innamorai quel dì che sul fondo del deserto

la tua ruota girò e camminando nell’arida sabbia lì t’incontrai.

Oasi di Pace, d’Armonia sorgente, fortezza d’immensa Tenerezza.

In quel Sole che ti abita di fuoco ardente

svanì della mia più intima Natura

ogni nuvola, ombra, tormento, paura.

Mentre tu mi abbracci sfuma ogni barriera, cade ogni contorno,

nell’incanto dell’aspro bosco non ricordo più se è notte o giorno,

dimentico se son io a custodire te

o tu salvi in ogni momento il meglio estinto in me.